venerdì 31 maggio 2013

COLLI ALTI : Col Moschin 1279 m, Col Fenilòn 1327 m ( M. Grappa)



Cartografia: Tabacco  051  scala 1:25000
(Per ingrandire: tasto sinistro del mouse, quindi tasto destro e scegliere "Visualizza immagine", ingrandisci (+), indietro (freccia <) per ritornare al post)
Da Bassano del Grappa  per  Romano Alto, sulla strada Cadorna  del Grappa,  dopo il nono  tornante si parcheggia in uno spiazzo presso una ex cava (979 m). 
Si prende la strada asfaltata che da qui si diparte in direzione  Nord e porta verso il Col Campeggia, che si raggiunge  per prati.  Da qui si scende al Colle Averto 1095 m (sent. 54) uscendo sulla strada a Campo Solagna. 

Narciso comune (Narcissus poeticus)
Dopo un breve tratto su asfalto fino al  bivio si sale per sentiero (n. 40 ) alla chiesetta di Campo Solagna, uscendo di nuovo sulla strada e procedendo a sinistra fino al tornante  da cui parte la strada delle Penise (=pendici - verso la Valbrenta), o Moschina bassa, passeggiata particolarmente dolce e piacevole con spettacolari visioni sulla pianura veneta, la Valsugana e l'Altipiano di Asiago.  Si incontrano a sinistra le uscite dei sentieri provenienti dalla Valsugana  (creste di San  Giorgio, dei Cavallini, sent. 42, 38). http://www.magicoveneto.it/grappa/ColliAlti/Strada-Penise-Moschina-Bassa.htm

Col Moschin 1279 m
Platanthera bifolia (Platantera bianca)?






Dopo alcuni chilometri si abbandona la strada alle pendici Sud di Col Moschin , salendo per prati alla panoramica e storica cima  (1279 m). Proseguendo si incontrerebbe il sentiero  36 proveniente da valle, che raggiunge Col Moschin da Ovest. 

Orchis laxiflora (orchidea acquatica)?
Si scende verso Est sulla strada che conduce al Rifugio Alpe Madre  e taglia poi le pendici Sud di Col Fenilon 1327 m , la cui cima si raggiunge in pochi minuti. Si prosegue percorrendo il sentiero n. 40, puntando brevemente al’Albergo S. Giovanni (raccomandabile la visita alla chiesetta di San Giovanni) e ritornando sul sentiero 40  che transita presso il Col del Gallo e scende al Villaggio del Sole e quindi a Campo Solagna.  Da qui si prende sulla destra il sentiero 50, seguendolo fino a circa quota 900 m, per lasciarlo e seguire una traccia in salita nel bosco che conduce all’ex cava e al parcheggio. Dislivello circa 400 m. Sviluppo 18 km. Tempi di percorrenza 5 ore circa (Domenica 26 maggio).






















                                                Cresta degli asoloni 

sabato 11 maggio 2013

ALTOPIANO DI VEZZENA - LUSERNA Giro delle malghe


 
O: Punto di partenza, 1: Fontana dell'orso, 2: Casetta del cacao

Ospiti in Malga

Dal Passo di Vezzena  (1417 m) si segue la strada asfaltata  per  Luserna .  Dopo poco  più di un chilometro si parcheggia  in uno spiazzo a destra dopo una curva su cui esce una forestale  (1460 m ). Da qui si segue una traccia che attraversando tratti di bosco porta prima in direzione Sud-Ovest  e poi Ovest  ad un’ampia radura ove si trova la Malga Costa Alta 1545 m

 

 

 

 

 

Si  segue la strada di accesso alla malga  (cartelli con segnavia)  , con eventuali accorciatoie,  fino  alla Fontana dell’Orso (Perprunn in lingua  cimbra) 1520 m , 


 

 

 

 

Orchis sambucina (orchidea sambucina o giglio sambucino)

Orchis sambucina (varietà fiore rosso)

proseguendo fino a  Malga Millegrobbe di sopra 1460 m.

 

 

 

 

Spinacio di montagna (Farinaccio
farinello, buon enrico)-Chenopdium 
bonus Henricus L.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sentiero procede in leggera discesa immettendosi nel più ampio  tracciato del Tour dei  Forti che,  costeggiando a sinistra delle tricee, porta in vista di Luserna , ad un bivio con il capitello di S. Antonio (1386 m) 

 

 

 

 Superate alcune costruzioni si giunge  sulla strada asfaltata che in salita porta al Rifugio Malga Campo . Dalla malga per prati in direzione Nord su una traccia con indicazione  “Sentiero Cimbro dell’immaginario”, e quindi per bosco all’Avamposto Viaz 1500 m con manufatti bellici.  In breve ad un poggio  con croce metallica, quindi al Forte di Sotto  1510 m. Con breve discesa siamo all’ex Forte di Campo Luserna, da dove si prosegue in direzione Nord Est passando per Malga Frattelle 1469 m.   


 

 

  Malga    Campo

                                                                                                     Forte Campo Luserna

 

 

Malga Frattelle

 

 Percorrendo una traccia  non segnalata nel bosco verso  Nord si arriva agli ampi pascoli dove sorge la restaurata Malga Val Morta (in uso alla Forestale)                                                                

 

 

 

 

 

 

 

 Sempre verso Nord per carrareccia alla strada  della Val Morta che conduce verso destra alla Malga Bisele di Sotto. Poco prima di questa sorge sulla sinistra la,  ormai diroccata, mitica (per  i  guadensi *) “casetta del cacao” che deve il suo nome al color ruggine del  tetto, meta durante gli anni 70 di numerosi turisti guadensi. 

Soldanella alpina

Ritornando sui propri passi al bivio verso Nord la strada conduce  alla bella Malga Busa Biseletto. Traversando  in diagonale verso Nord-Est i pascoli con belle macchie di primula veris  si perviene alla strada  a Sud di Malga Basson di sopra che sbocca  presso il punto di partenza 1460 m. 

Malga Busa Biseletto
Primula veris

  

 

 

 

 

 

 













Verso la "casetta del cacao"
 

   

 

 

 

 

 

 

 

 Dislivello complessivo 300 m. Tempo di percorrenza: 5 ore.  Cartografia: Sezioni Vicentine del Cai: Valdastico e Altipiani Trentini. Scala 1:25000.(Domenica 12 maggio).(*) guadensi : abitanti del comune di San Pietro in Gù (Padova)

EVENTI LOCALI




Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +





                                

                                                                 
                                               
 SENZAORARIOSENZABANDIERA 
10a Edizione 2014     





                                                                                                             gazzoedintorni.net          Gazzo


Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +


Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +





Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +


Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +


Per ingrandire: tasto destro del mouse - Apri..in altra scheda  +









visualizza in pdf





ingrandisci







visualizza in pdf

        









CALENDARIO ESCURSIONI 2014